TIM WCAP arriva a Napoli

8.4.2019 – Con grande entusiasmo annunciamo l’apertura della nostra nuova sede di Napoli.  Per rafforzare il progetto di TIM per la digitalizzazione del Paese. Con noi, CISCO e l’Università “Federico II”.

 

PERCHE’ A NAPOLI

Perché è l’avamposto ideale per lanciare iniziative di open innovation che coinvolgano tutto il Sud.

E non solo da un punto di vista logistico. La Campania è un terreno fertile per l’innovazione digitale: anche nel 2018, si è confermata tra le prime regioni italiane per numerosità di Startup Innovative, al quinto posto dopo il Veneto e prima del Piemonte.

E Napoli, grazie al Polo Universitario di San Giovani a Teduccio, si pone anche come futuro polo tecnologico, guadagnando la fiducia delle grandi aziende. Su questo territorio, hanno già investito, tra le altre, Apple - con la Apple Academy - e Cisco - con la Networking Academy.

 

CISCO, PER COLLABORARE SULLE NUOVE TECNOLOGIE

Proprio Cisco è nostro partner in questo progetto per incentivare l’open innovation in ambito Industry 4.0, Smart City, Multi Cloud e Cyber Security. All’interno della sede di TIM WCAP Napoli, TIM e Cisco hanno realizzato assieme un Innovation Hub dedicato a questi rendendo disponibili piattaforme e asset tecnologici su cui sarà possibile sviluppare e testare nuove applicazioni.

 

“FEDERICO II”, PER INTERCETTARE TALENTI E IDEE D’IMPRESA

L’Università “Federico II” accoglie TIM WCAP Napoli all’interno del Complesso Universitario di San Giovanni a Teduccio – già luogo di sinergia tra industria e mondo accademico – catalizzando le idee imprenditoriali espresse in questo ambiente.  In questo contesto, si inserisce anche Campania NewSteel, partner con un forte radicamento sul territorio, collabora con noi per costruire rapporti con le startup locali e per supportarne la crescita imprenditoriale.

 

L’EVENTO D’INAUGURAZIONE

All’inaugurazione eravamo in 400 nell’Aula Magna!

E, dopo la presentazione, una selezione di Clienti Business TIM ha potuto visionare le demo presenti nell’Innovation Hub e valutare, così, le opportunità di digitalizzazione offerte da TIM e Cisco per le loro imprese.

Per TIM, presenti il Presidente, Fulvio Conti, e il Chief Strategy, Customer Experience & Transformation Office, Carlo Nardello, e il Chief Technology & Innovation Office, Elisabetta Romano; per Cisco, l’Amministratore Delegato Agostino Santoni; per l’Università Federico II, il Rettore Gaetano Manfredi. Rappresentanza di grandi aziende con SAP, SAS e Italtel; per le istituzioni locali, l’Assessore alle Startup e all’Innovazione Digitale, Valeria Fascione.