Armnet, realtà aumentata a servizio del lavoro

Team

Simone Demelas, CEO

Reza Paya, CTO

 

Progetto

Armnet è un applicativo che consente agli operatori d’individuare su tablet o smartphone, in modo rapido e immediato, i punti di intervento e le zone di passaggio delle reti sotterranee.

TIM #Wcap Accelerator Roma

 

Innovazione

Agevola e velocizza il lavoro sul campo. Ottimizza i costi, incrementa l’efficienza, riduce i tempi di disservizio.

 

Storia

“L’idea è nata per caso. Reza e io ci siamo conosciuti a un evento di networking organizzato da TIM #Wcap nell’inverno 2014. All’inizio abbiamo iniziato a lavorare a un progetto di startup in ambito fashion, poi ci siamo innamorati di tubi, cavi e armadi di rete”.

 

Simone ha l’occhio vivace, le sue parole sono rapide e precise.

“L’idea di Armnet era parte della mia tesi di master, ma in quel momento era relegata a un semplice studio di fattibilità sull’applicazione di tali tecnologie”.

Attraverso la sinergia di tecnologie di realtà aumentata e piattaforme GIS, Armnet è in grado di visualizzare in real time i componenti della rete.

“Armnet sta per Augmented Reality Management system for Networks. Ci rivolgiamo alle grandi aziende sottoforma di SAAS, e stiamo inoltre valutando di aprire in futuro il mercato alla piccole imprese che hanno in appalto i lavori di manutenzione”.

Una soluzione digitale fondamentale per lo sviluppo del progetto di catasto europeo e per gli interventi nelle reti sotterranee. Armnet mette la realtà aumentata al servizio dell’asset management e dell’impiantistica, e ha l’ambizione di diventare un tool indispensabile per tutte le società che si occupano di manutenzione e installazione di reti tecnologiche e di distribuzione.

“Entrare in TIM #Wcap per noi è stato di fondamentale importanza in quanto il nostro business è fortemente orientato verso aziende come Telecom Italia, e sia in fase di nascita, prototipazione, studio delle funzionalità che di studio del mercato, siamo entrati a contatto con quasi tutti i rami operativi dell’azienda. Ciò è stato di enorme aiuto e ci ha consentito di capire quali fossero le esigenze di chi poi avrebbe utilizzato in prima persona il prodotto”.

Di recente, TIM Ventures ha investito 90.000 euro per entrare nel capitale sociale di Armnet. Si è trattato dell’ottavo closing in pochi mesi della nuova società di Telecom Italia che investe in startup digitali.

“Sono laureato in Scienze Naturali e l’ecologia è stato il mio pane quotidiano per un po’ di tempo (prima di passare dalla natura ai tubi). Una startup la definirei, ecologicamente parlando, una specie pioniera a strategia r. Credo in Italia la cultura dell’innovazione abbia grandi prospettive che però possono essere raggiunte attraverso una fase di educazione all’innovazione, dove l’innovazione non deve essere solo subita, ma anche forgiata.”