SCOUTING PER CALL FOR PARTNERS #2

LE APPLICAZIONI E SERVIZI CHE STIAMO CERCANDO PER LA CUSTOMER JOURNEY TIM.

La Call for Partners #2 è aperta e siamo al lavoro per selezionare startup e PMI. Tra le soluzioni ricercate ci sono quelle dedicate alla Customer Journey. Qui vi raccontiamo in dettaglio cosa stiamo cercando in questo ambito.

 

MIGLIORARE LA CUSTOMER JOURNEY

Cominciamo col dire che l’obiettivo è migliorare la capacità di TIM di accompagnare il cliente in ogni momento della sua esperienza: non solo quindi il momento dell’acquisto, ma anche quello precedente e successivo. E ciò con riguardo sia ai servizi di connettività che ai servizi più evoluti di digital life. L’esperienza del cliente, inoltre, può essere migliorata sia introducendo nuovi tipi di touch point (per esempio,. chatbot, virtual personal assistant, device IoT) sia sfruttando tecnologie abilitanti (es. big data analytics e artificial intelligence).

 

QUALCHE ESEMPIO

Abbiamo interesse a valutare vari i tipi di soluzioni. Ecco qualche esempio:

  • soluzioni di digital self-caring che semplifichino l’accesso del cliente all’assistenza TIM, aumentando la soddisfazione e riducendo i costi (per esempio, diminuendo i volumi di chiamate ai canali human);
  • soluzioni per andare oltre l’esperienza basata sulle app, quindi basate su oggetti connessi (es. smart button, smart appliances) oppure su nuove interfacce di tipo conversazionale (es. virtual personal assistant, chatbot);
  • soluzioni di advanced analytics & CRM per elaborare e offrire una migliore esperienza di servizio;
  • soluzioni per il migliorare il customer engagement, con una maggiore efficacia, interattività ed immediatezza nel funnel di discovery, acquisizione, attivazione, fruizione, assistenza per i servizi;
  • soluzioni in grado di ottimizzare l’esperienza di acquisto, anche grazie alla continuità di esperienza tra canali online (digital touch point) e offline (negozi TIM), sfruttando nuove tecnologie come per esempio l’IoT applicato agli store (smart retail) e l’augmented reality;
  • servizi per aiutare il cliente a razionalizzare e migliorare il portafoglio di servizi di comunicazione offerti da TIM;
  • soluzioni per offrire una esperienza di servizio multi-canale, multi-device e multi-contesto (casa, ufficio, automobile, ecc.), in particolar modo per i servizi Internet of Things e i contenuti multimedia & entertainment.

 

EFFICIENCY & CUSTOMER CENTRICITY, LA CHIAVE DI VOLTA

Quale che sia il tipo di soluzione proposta, la chiave di volta si chiama “Efficiency & Customer Centricity”. Questo significa che il risultato deve essere quello di minimizzare lo sforzo e il tempo impiegati dal cliente per interagire con l’Azienda (“efficency”). Significa anche che le soluzioni devono essere disegnate guardando ai servizi e ai processi dal punto di vista del cliente stesso (“customer centricity”).

 

UN’ECCEZIONE

Come abbiamo detto, lo scouting riguarda soluzioni B2C, quindi relative alla relazione tra TIM e il cliente consumer, tuttavia siamo interessati a valutare anche soluzioni riproponibili a clienti business in chiave B2B2C, previa opportuna rimodulazione.

 

Tutto chiaro? Se avete ancora dubbi scriveteci a info.timwcap@telecomitalia.it oppure venite a trovarci agli Open Days!